27 dicembre 2011

Qualche lavoretto...

Iniziato l'asilo.. iniziano le piacevoli incombenze di una mamma creativa, ..preparare qualcosina per il mercatino di Natale!
E chi si tira indietro? ...non aspettavo altro! ..è l'unica occasione in cui puoi mettere sotto sopra la cucina, la taverna e tutta la casa con feltro, colori, fustelle etc, lasciare tutto in disordine e tuo marito soprassiede tranquillamente, anzi... chiede, partecipa.. coordina..
Ho preparato diverse cosine (forturnatamente ben riuscite e molto apprezzate), oggi vi mostro il "pacchetto decorazioni per l'albero".
Inziamo da un grande classico.. l'omino di pan di zenzero..


Questa fustella della sizzix l'ho praticamente consumata, in 3 anni di utilizzo avrò tagliato non so.. centinaia e centinaia di omini.. in carta, cartoncino e sopratutto in feltro, e siccome quei testoni della Ellison hanno pensato bene di non produrla più.. credo che metterò la mia in una teca, si può mica rischiare si rovini...
Comunque.. ho tagliato questi omini e li ho impunturati per dare loro un aspetto più "finito", ho simulato la glassa incollando pezzetti di spighetta beige (li vedete sulle manine), brads neri per gli occhietti, un pungitopo in fimo come fosse lo sbuffo di un fularino e ovviamente non possono mancare i bottoni "gommosi" (nel mio caso dei piccoli pon-pon di cotone).
Ecco l'infornata di gruppo..


Il "pacchetto decorazioni" voleva rappresentare un po le "golosità" di Natale e quindi ho pensato di abbinare anche dei.. Candy Cane (questi hanno spopolato!)


Semprano veri, in realtà sono in fimo (per i "non dell'ambiente" il fimo è una pasta sintetica che si modella e poi si cuoce in forno). Realizzarli è molto semplice, basta intrecciare tra loro dei salsicciotti di pasta bianca e rossa, dargli la classica forma a manico d'ombrello e infornare! A termine cottura, una volta ben freddi li potete rendere ancor più golosi li ho spennellati con una vernice trasparente extra-lucida (per chi vuole cimentarsi, nel post precedente ho messo il link al tutorial che ha documentato la mia amica Annaelle sul suo blog).
E poi la novità!... i Christmas pops!



Si parte dal feltro (un foglio rosso e uno bianco) e con la squadra e la rotella si tagliano delle striscioline larghe 1 cm (se non avete padronanza della rotella.. meglio se vi fate aiutare ;-) ) il resto lo immaginate da soli.. si arrotolano le due strisce mettendo ogni tanto un punto di colla a caldo per facilitare l'assemblaggio, sul retro incollate un bastoncino da "ghiacciolo" (se trovate le stecche bianche a sezione tonda -le classiche da lecca-lecca- ancora meglio..) e per rendere il tutto più reale... impacchettate con una bustina trasparente e annodate alla base con un po di rafia. ..carini vero?


Il tutto è stato poi confezionato, a gruppetti di 3 .. un omino, un candy e un pops, tutti in buste trasparenti sigillate da un sagomato in bazzill kraft, una timbrata, un bottoncino rosso fustellato negli scarti del feltro usato per altri progetti... e... ecco qua!

E per la consegna all'asilo ho pensato di costruire un cestinetto alla "cappuccetto rosso" che li contenesse per bene..

Mi sembra faccia la sua scena no?
Bene.. per oggi è tutto! la prossima volta vi parlerò delle matite.. o dei nastrini per capelli... vediamo!
un abbraccio a tutti e...
alla prossima!

ila

4 commenti:

annaelle ha detto...

E io che li ho visti dal vivo posso assicurare che sono una meraviglia!!!

Stefy ha detto...

Bellissimi, sia i gingerbread che il resto.
Stefy

Grazia ha detto...

molto carini
grazia

Sandra ha detto...

Ciao Ilaria,
innanzitutto Buon Anno Nuovo!
Non sono riuscita a passare prima dal tuo blog, ma ora che sono un pò più tranquilla voglio proprio farti tanti, tanti complimenti per le tue creazioni natalizie.
Sono veramente bellissime, e penso che i destinatari saranno rimasti sicuramente sorpresi e contenti!!
Un bacione
Sandra
ps...a quando uno scrap-incontro??